Come diventare uno youtuber gamer?

come diventare uno youtuber gamer

Essere un youtuber gamer di grande successo è il sogno di molti. Condividere la propria passione e l’abilità con i videogiochi accomuna sempre più persone che desiderano creare un canale tematico gradito e popolare.

Diventare un youtuber gamer non è molto complicato ma richiede pazienza e l’adozione di una strategia opportuna che si articola in diversi passaggi. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’argomento e come evitare errori grossolani.

Youtuber gamer: guadagnare giocando

Chi sogna di essere uno youtuber gamer conosce bene anche le interessanti opportunità di guadagno. I protagonisti del tubo non sono solo semplici giocatori, ma ragazzi talentuosi che riescono ad incassare somme anche da capogiro grazie alle sponsorizzazioni e alle visualizzazioni ottenute.

In America il guadagno medio dei veterani si attesta fra i 5 e gli 8 milioni di dollari, ma anche in Italia giocare con youtube può fra fruttare persino 10mila euro al mese (Fonte “https://www.ilsole24ore.com/art/giocare-non-e-gioco-youtuber-d-italia-10mila-euro-mese-ACuOqH9“).

Strategia per diventare un youtuber gamer

Quanti vogliono primeggiare su youtube dovranno per prima cosa scegliere i giochi e un nickname figo. Molti preferiscono varietà, indie, ma tanti altri potranno spaziare fra determinati generi oppure sulle serie proposte da un particolare sviluppatore. I più famosi youtuber gamer spesso si concentrano esclusivamente su un solo gioco particolarmente famoso.

La giusta attrezzatura

Un youtuber gamer necessita anche degli strumenti giusti. Non serve molto e, almeno inizialmente, basta investire poco. Un microfono e una fotocamera sono sufficienti per arrivare al pubblico. Spesso l’audio è più importante degli elementi visivi. Naturalmente occorre anche un computer che offra buone prestazioni.

Creazione del canale

Scelti i giochi sarà possibile iniziare a creare il proprio canale e questo significa curarne anche l’estetica, con una grafica accattivante, realizzazione di loghi, video introduttivi e altri progetti. In questa fase può essere molto utile pianificare anche un backlog di contenuti, senza avere fretta di monetizzare.

Registrazione

Durante la fase che riguarda l’avvio del canale occorre registrare i propri filmati in maniera da reggere la concorrenza. Alcuni youtuber gamer utilizzano la fotocamera e software di editing video. Migliorare le proprie competenze nel campo dell’editing permette di realizzare modifiche incredibili spesso molto apprezzate dagli spettatori.

Podcast con altri giocatori

L’aggiunta di podcast in cui partecipano altri giocatori può offrire molti vantaggi e coinvolgere maggiormente l’attenzione del pubblico. Molti canali di youtube presentano podcast che trattano argomenti interessanti, con spiegazioni e opinioni, allo scopo di attirare sempre nuovi ascoltatori.

Gestione dei feedback

Molto importante è la gestione dei feedback rilasciati dagli spettatori. Un bravo youtuber gamer dovrà imparare dai propri errori, accettare le critiche costruttive e lavorare costantemente per migliorare ogni giorno. I consigli dei giocatori esperti sono sempre un valido supporto per diventare famosi e apprezzati.

Informazioni sulle condizioni d’uso

Analizzare costantemente la rete è fondamentale per comprendere i gusti degli spettatori e creare contenuti efficaci, senza subire penalizzazioni. Prima di attivare la monetizzazione è buona regola documentarsi in maniera approfondita sulle Fair Use e in ordine alle regole vigenti in tema di Copyright. Tutto questo per evitare spiacevoli conseguenze.

Ottimizzazione del canale

In seguito alla creazione dei contenuti e dopo aver attivato la monetizzazione è fondamentale ottimizzare il proprio canale facendo opportune ricerche. La lettura delle guide SEO aiuterà a comprendere come rendere il canale più appetibile e ricercato su Google.

Collaborazioni con altri youtuber gamer

Chi sceglie di essere un youtuber gamer dovrà lavorare con altri colleghi e diventare parte di una grande community. Contattare altri appassionati permetterà non solo di fare nuove conoscenze, ma di ampliare le proprie capacità, di trovare altre ispirazioni per il proprio canale e di partecipare a numerose coinvolgenti iniziative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *