nickname da gamer

Come scegliere un nickname da gamer?

Sia che tu abbia appena scaricato un nuovo gioco o aperto un canale YouTube di gaming il primo passo da fare è quello di scegliere un nickname.

Cos’è il nickname?

Il nickname è il nome con il quale scegli di giocare ad un gioco o di caricare video su YouTube, corrisponde cioè alla tua identità digitale. La scelta del nickname non è una scelta banale e può anche essere molto difficile in quanto richiede molta fantasia e capacità di sintetizzare le proprie passioni e la propria identità in una singola parola. Per semplificare questo processo è utile avere a disposizione delle linee guida per orientarti nella decisione.

Per scegliere un ottimo nickname può essere utile capire le caratteristiche dei nickname dei migliori giocatori online.

Caratteristiche dei nickname online

Il sito RedBul ha riportato una classifica dei 10 migliori giocatori italiani di e-sports ovvero di giochi online (PES, FIFA, Fortinite,…). (https://www.redbull.com/it-it/esport-atleti-2018).

Dai loro nickname si possono dedurre delle semplici regole per un nickname efficace.

Certo loro sono i migliori perché si allenano tanto non per il loro nickname. Ma di sicuro un buon nickname fa la differenza per essere ricordato dai fan.

Brevità

Un buon nickname innanzitutto deve essere breve.

Prendiamo ad esempio Ettorito97, Pow3r, Reynor, Turno, ma anche Favij e tanti altri.

Come si può notare sono tutti nickname molto corti, questo può essere utile per due motivi.

Innanzitutto gli avversari o i tuoi iscritti al canale faranno meno fatica a leggerlo e in più un nickname corto è più semplice da memorizzare.

Unicità

Il tuo nickname è come il nome e cognome sulla carta d’identita. Deve raccontare di te e quindi essere unico nel suo genere.

Per fare ciò puoi inserire nel tuo nickname il tuo nome, magari con qualche abbreviazione, e la tua data di nascita o un numero a te significativo.

Prendiamo ad esempio Ettore Giannuzzi in arte Ettorito97. Ettore è un giocatore professionista di PES e come si può capire dal nickname è nato nel 1997.

Un altro esempio può essere anche CiccioGamer89 un noto gamer su Youtube, anche in questo caso 89 è la sua data di nascita.

Simpatia

Come ormai noto da tempo la nostra memoria è fortemente influenzata dalle emozioni e su questo sono d’accordo tutti gli psicologi come riportato dalla rivista “stateofmind” la rivista più autorevole nel campo della psicologia. (https://www.stateofmind.it/2017/04/emozione-memoria/)

Questo vuol dire che ricordiamo più facilmente le cose che ci suscitano emozioni.

Per questo motivo il tuo nickname deve far suscitare delle emozioni in chi lo legge ad esempio stupore e meraviglia.

È il caso di Pow3r e Ghirlanda.

Powe3r è un nickname vincente perché quel 3 al posto di una classica “e” crea stupore nel lettore così come la buffa scelta di chiamarsi “Ghirlanda”.

Coerenza

Un altro suggerimento potrebbe essere quello di aggiungere al tuo nickname il nome del gioco a cui stai giocando al momento o il tuo preferito in generale. In questo modo lo associ al nome del gioco cosicché quando gli altri penseranno al gioco gli verrà subito in mente il tuo nickname.

Se dopo tutti questi consigli non hai ancora trovato il nickname giusto per te, stai tranquillo e non disperarti ci sono due altre opzioni:

Nome e cognome

Cosa c’è di più semplice del tuo nome e cognome? Certo non sarà il migliore nickname del mondo anche perché non rispetta i consigli citati sopra ma almeno è meglio di niente.

Ad esempio Fabio Denuzzo il migliore giocatore di FIFA online ha deciso di non utilizzare nessun nickname ma di gareggiare con il suo nome e cognome.

Generatori online

Online sono presenti vari generatori di nickname come ad esempio SpinXO (https://www.spinxo.com/) unique_names (http://unique-names.com/word-mixer.php) dove basta inserire delle parole a tua scelta che opportunamente mescolate generano il tuo nickname.

Scelto il tuo nickname? Bene, un ultimo consiglio. Controlla che non sia stato già utilizzato.

1 thought on “Come scegliere un nickname da gamer?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *